Lago di Liscia

Percorsi in Canoa

Escursioni in canoa

Il Cedrino nasce alle pendici del monte Fumai e del monte Novo San Giovanni nel massiccio del Gennargentu nei pressi del Supramonte di Orgosolo dove è conosciuto come rio Boloriga. Dopo un percorso tortuoso di 80 km sfocia nel mar Tirreno all’altezza di Orosei con una foce ad estuario chiusa nei periodi di secca da un sabbioso cordone litorale che forma nell’area retrostante una zona paludosa particolarmente ricca di fauna. È il quinto fiume più lungo della Sardegna ed è particolarmente ricco di acque.

Nel 1984 il suo corso è stato sbarrato con la costruzione di una diga in località Pedra ‘e Othoni nei pressi di Dorgali, alle falde dei monti Tului e Bardia, creando un bacino artificiale, di circa 0,95 km²: il lago del Cedrino.

Il lago Liscia è un lago artificiale della Gallura, nella Sardegna settentrionale, situato tra i comuni di Sant’Antonio di Gallura, Luras, Arzachena, Calangianus e Luogosanto.

Trova origine nello sbarramento del fiume Liscia e di altri torrenti minori mediante una diga a gravità alleggerita alta 69 metri, terminata nel 1962. La capacità massima dell’invaso è di 105 milioni di m3, ma questa ha potuto essere effettivamente raggiunta solo nel 2004, quando si è provveduto al potenziamento della struttura ed al suo collaudo statico.